Skip to main content

VENETO, COME L’ACCESSO AI FONDI PER LO SVILUPPO RURALE È DIVENTATO DIGITALE

L’avvio della nuova programmazione per il periodo 2014-2020 e la pubblicazione dei primi bandi PSR da parte della Regione hanno richiesto di adeguare, anche in ambito FEASR, la gestione delle procedure amministrative per l’accesso ai benefici già definite nell’ambito del SIU per gli altri fondi strutturali europei e, in particolare, di introdurre nuove modalità per la presentazione telematica delle istanze da parte delle aziende agricole interessate.

Nell’ambito della gestione dei fondi strutturali e di investimento europei (fondi SIE) per il periodo 2014-2020 la recente regolamentazione (reg. UE 1303/2013) ha stabilito la necessità di un coordinamento molto più stretto rispetto al passato tra i diversi fondi. Si è posta ulteriore enfasi sull’informatizzazione dei processi e vincolato gli Stati membri affinché tutti gli scambi di informazioni tra i beneficiari (cittadini e imprese) e le autorità di gestione dei fondi possano essere effettuati mediante sistemi di scambio elettronico di dati.

Leggi articolo intero ...